08 – Persecuzione (Dance of the dead)

Il Prigioniero - 08 - La Danza dei Morti_0.02.16.09

 

The_0.06.52.07Possedere una radiolina, al Villaggio è un crimine. Se ne accorgerà il Numero 6 che, trovandone una addosso ad un cadavere scoperto in riva al mare, viene sorpreso dalla Numero 2 mentre ne ascolta alcune trasmissioni. Intanto, al Villaggio ci si prepara per il carnevale dove, durante una festa in maschera, si inscena un processo al Numero 6. Reo di aver trasgredito ad una legge del popolo, proprio dal popolo dovrà essere punito.

The_0.44.15.21

Benchè nella serie occupi l’ottavo posto, gli eventi raccontati nell’episodio si svolgono all’inizio della permanenza di Numero 6 al Villaggio. Le ingenuità, l’ignoranza rispetto alle regole, la scarsa attenzione alla sorveglianza, sono gli elementi rivelatori.
Qui, in un’atmosfera onirica e surreale, vengono posti i limiti entro cui Numero 6 deve vivere al Villaggio. Altresì vengono evidenziati i comportamenti individualistici, al limite dell’asocialità del protagonista.

Gli elementi che compongono il quadro sono trasfigurati dal clima carnevalesco, a sottolineare come il famoso “panem et circense” sia una delle tante catene dorate che ci stringiamo al collo; I fantasmi di ciò che eravamo o che temiamo di perdere (la radiolina, la foto addosso al cadavere) ostacolano il cammino verso la Libertà (l’escamotage del cadavere in mare, ribaltato contro lo stesso Numero 6 per farlo credere morto). Anche sfuggendo alle regole ed alle convenzioni sociali (via dalla festa in fuga dalla folla che lo vuole linciare), il Potere riesce ad imporre la sua verità, nonostante tutto (la telescrivente che, seppure rotta, trasmette messaggi).
The_0.15.50.11

Fino a che punto un individuo può ritrarsi dalle convenzioni e dalle regole della convivenza tra persone? La linea che separa la libertà individuale dalla completa incapacità patologica ad integrarsi?
Ribellarsi, quando questo metta a rischio se stessi, o la società, è un comportamento ingiusto. Compito della Società è correggere questi comportamenti, eventualmente sanzionarli.
E’ semplice spirito si autoconservazione, un’autodifesa.
The_0.20.37.15
Il rovesciamento e l’esasperazione di questi semplici principi vengono usati dal Potere in carica per assoggettare le masse, stordendole prima con forti dosi di “distrazione” festante;
La Vita e la Morte, così come il Piacere ed il Divertimento, vengono sfruttati alla bisogna per ottenere i risultati auspicati.
E se credi di poter avere aspirazioni o sogni diversi dalla folla, se pericolosi per il Potere, allora sarai dichiarato “pazzo”. Ed allontanato.

 

Il Potere usa le persone per i propri fini, arrivando a metterla contro se stessa e contro i suoi interessi, pur di perpetuare se stesso.

Article by admin

Dal 1996 curatore del sito Il Prigioniero, primo sito in italiano a dedicarsi alla serie tv culto "The Prisoner" di Patrick McGoohan. Tutti i diritti della serie sono di proprietà della GRANADA - ITV Entertainment.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *